ESISTERE o NON ESISTERE

logoUFTESISTERE o NON ESISTERE, questo è il problema.
Dopo gli interventi del 2007 e 2008 che ho presentato ai Consiglieri della PAT per evitare la modifica alla Legge dell’emigrazione che penalizza l’Unione delle Famiglie (UFT), nel febbraio 2009 ho scritto a Lorenzo Dellai a favore delle due associazioni distinte. Ho confermato il mio pensiero al presidente Kessler ed al nuovo Consiglio di Amministrazione dell’UFT consigliando un possibile escamotage per mantenere il contatto con le Famiglie che non desiderano fondersi con i Circoli. Alcuni amici mi pregano di esporre ancora le ragioni (e motivazioni storiche) che mi portano a difendere l’Associazione minoritaria, pur non facendone parte.
Premessa
Durante l’Assemblea della Cassa Rurale Alto Garda, ho incontrato un Consigliere provinciale. Ho colto l’occasione per chiedere un suo parere personale sulla decisione di lasciare in vita la Unione delle Famiglie fino al 31 ottobre 2009. Mi ha confidato che «alcuni Consiglieri (maggioranza e minoranza) non hanno difeso l’Unione delle Famiglie perché anche il Patt si è defilato. Il partito che ha “generato” l’associazione degli emigranti con il suo atteggiamento ne ha decretato la morte. Come in una tragedia greca la madre uccide il figlio. Il Patt obbedisce alle direttive del Governatore per mantenere o conquistare benemerenze per delle poltrone».
Cesare Ciola, il presidente che voleva l’Unione delle Famiglie autonoma dai partiti, affrontò l’avversità del Patt. Alla fine, dopo aver difeso l’Unione di fronte alle umilianti emarginazioni delle Famiglie in Argentina per le decisioni di Ciro Russo, aveva accettato la possibilità di unificare l’associazione con la Trentini nel mondo. Sappiamo com’è andata a finire……. Clicca qui per leggere l’intero articolo

Ferruccio Bolognani – 14 maggio 2009

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...